Menù
Dai il tuo contributo! Aiuta anche tu la nostra associazione.
Iscriviti alla newsletter
Rimani in contatto con noi
Cerca nel sito

IL NOSTRO TEATRO, il luogo dei possibili

Il teatro approda ufficialmente a Casa dei Ragazzi nel 2007, alla fine di un viaggio durato due anni lungo un percorso integrato di drammaterapia e danzaterapia che ha portato i nostri ragazzi a mettersi in gioco, con il proprio corpo, con le proprie emozioni e i vissuti; li ha portati ad entrare ed uscire dal ruolo e a creare personaggi.
Da questo lungo viaggio è nata l’idea di raccogliere tutti i loro progressi corporei, emotivi e, finalmente, osare: avremmo gettato un ponte fra il mondo del teatro e le persone; avremmo creato uno spettacolo teatrale!
Dopo aver valutato quali utenti fossero in grado di partecipare ad un laboratorio teatrale – coinvolgendo, in prima battuta, solo un gruppo di ragazzi della RSD e decidendo, subito dopo, di integrarlo con un gruppo di utenti del CSE – nasce così nel 2008 la Compagnia dei Maltrainsem.
Perché questo nome?
In dialetto lombardo significa “male assortiti”, ma noi lo abbiamo declinato e interpretato nella sua accezione positiva: un insieme di persone diverse, ciascuna con le proprie potenzialità, individualità e creatività.
La diversità non è il punto d’arrivo, ma il punto di partenza. I ragazzi sono abituati ad accogliere la diversità, propria e degli altri, come una componente naturale dell’apporto che ciascuno può dare al gruppo. Quindi abbiamo provato a creare uno spazio dove ciascuno si sentisse soggetto competente, portatore di conoscenze e desideroso di imparare dagli altri e con gli altri.


La nostra compagnia è integrata e la sua forza è la molteplicità di persone che la abitano: è composta da 9 ospiti della RSD e 14 utenti del CSE, dalle educatrici del CSE, dal nostro cantastorie Michele Russo che da anni collabora con noi, da un operatore della RSD e da alcuni volontari che ci aiutano in scena, nella realizzazione dei costumi e delle scenografie e come tecnici luci e suoni il giorno dello spettacolo. Alcuni genitori del CSE ci aiutano nel montaggio e smontaggio delle scenografie.
Le nostre produzioni teatrali affrontano varie tematiche: nei primi incontri viene scelto insieme il tema, si incontrano i personaggi e si entra nella storia.
L’essere parte di una compagnia teatrale agevola l’inclusione sociale, i ragazzi sperimentano uno spazio di benessere dove si sentono capaci, accettati e ascoltati. E il palcoscenico fa il resto: il giorno dello spettacolo diventa magia, il gruppo è così in sintonia che tutti gli ingranaggi si incastrano in modo meraviglioso. E, soprattutto durante “la prima”, non c’è mai niente di definitivo: lo spettacolo è una creatura che muta grazie alle improvvisazioni che nascono in presenza del pubblico che carica e aumenta la loro autostima.
È davvero come dice Eugenio Barba, che definisce il teatro come “luogo dei possibili”.
Il teatro ci permette di non appartenere a nessun luogo, di rimanere in transizione, di essere là dove le cose accadono, prendono forma e assumono un significato. Il luogo dei possibili acquista valore non in quanto spettacolo finale, ma in quanto percorso; può diventare l’ambiente caldo in cui si riesce a credere e a sviluppare il proprio benessere fisico e psichico. Il teatro è un luogo protetto dove mettersi alla prova, calandosi nei diversi ruoli e sperimentando così i vissuti a questi legati. Il teatro è parola, gestualità, musica, danza, vocalità, suono in una sola parola emozione.
La nostra esperienza teatrale è:
spazio del confronto: spazio della scoperta e dell’affermazione di sé
spazio neutrale: nel quale gli utenti interpretano ruoli diversi attraverso il gioco della finzione, ruoli lontani dal proprio carattere e dalla propria indole personale
spazio dell’incontro: i ragazzi sono incoraggiati ad abbandonare il ruolo ricoperto nel quotidiano e a lasciarsi andare al piacere dell’esperienza.
Questa è la nostra Compagnia e questo è il senso che accompagna il nostro “fare teatro”.

Sarah Leveraro – coordinatrice del Cse e regista della Compagnia

keyboard_arrow_up
email Richiedi informazioni

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori

Per favore, conferma di accettare di essere contattato nei modi seguenti:

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visita il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Facendo clic di seguito per iscriverti, riconosci che le tue informazioni verranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.

Cerca nel sito